News

Copertura Danni Indiretti, le aziende senza rischiano grosso!

Giugno 16, 2017

La copertura Danni Indiretti è nata a fine ‘700, eppure in Italia, ad oggi, solo il 10% delle aziende ha tale copertura assicurativa relativamente ai rischi industriali (nel resto d’Europa la percentuale sale a ben il 90%). ‘Questo cosa comporta?’, vi starete chiedendo. Prima di rispondere a tale domanda, è però bene spiegare meglio come funziona la copertura in discorso.

In cosa consiste la copertura Danni Indiretti?

La copertura Danni Indiretti funziona così: se ho un’azienda e ho una polizza tradizionale di copertura Danni ai Beni – che mi tutela solo per i danni diretti, appunto ai beni – posso attivare l’ulteriore garanzia di copertura dei Danni Indiretti.

Per danni indiretti in seguito a sinistro indennizzabile dalla sezione danni diretti si intendono: Spese extra inedite, Aumento dei normali costi di esercizio, Riduzione del volume d’affari, Perdita di quote di mercato, Penali cui far fronte ad esempio per mancata consegna del prodotto entro i termini previsti dalla commessa.

Facciamo un esempio per capirci ancora meglio. Se la mia azienda subisce danni diretti, poniamo, a causa di incendio, tromba d’aria o terremoto, questi non sono gli unici danni che può subire. Poniamo che un macchinario vada distrutto: la conseguenza è che la produzione si interrompe, con tutti i danni economici (spesso ingenti) correlati.

Quanto all’operatività della copertura Danni Indiretti – della quale esistono varie tipologie rispondenti a diverse esigenze – , è molto importante tenere presente che, perché si possa attivare, deve esserci sinistro indennizzabile secondo i termini della copertura Danni Diretti prevista dalla polizza Danni ai Beni.

Detto ciò, possiamo ora tornare al discorso d’apertura, e cioè alla bassissima percentuale di imprese italiane che hanno attivato la copertura Danni Indiretti. Solo il 10%, si diceva, ha deciso di tutelarsi in modo adeguato. Sottolineiamo allora cosa può comportare per un’azienda la mancata presenza di tale importante tutela.

Cosa comporta la mancata copertura Danni Indiretti?

Purtroppo, le aziende prive di tale copertura rischiano davvero grosso! Come si accennava, in seguito a danno diretto l’impresa può subire, per differenti ragioni, uno stop repentino ed inevitabile della produzione. L’immediata conseguenza di ciò è evidentemente un danno economico (indiretto), spesso un danno economico ingente, che in certi casi può addirittura portare alla completa cessazione dell’attività.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci! Potete farlo ciccando QUI.

 

schermata-2016-10-20-alle-13-07-11

Conosciamo il rischio. VI PORTIAMO AL SICURO.