News

RC Prodotti: cos’è e cosa copre.

Febbraio 1, 2018

L’assicurazione RC Prodotti si intreccia inevitabilmente con il Rischio d’Impresa, ma la differenza è sostanziale, poiché la sua copertura entra in campo solo per specifiche casistiche che riguardano gli aspetti extracontrattuali.

Infatti, la copertura RC Prodotti si attiva solo in caso di “danni involontariamente cagionati a terzi da difetto dei prodotti”, come troviamo scritto nella definizione datane da ANIA (Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici).

Tuttavia, esistono delle deroghe all’oggetto dell’assicurazione. Le evidenzieremo fra poco. Prima di tutto, vediamo in modo più dettagliato cosa si intende per RC Prodotti.

Cosa copre la RC Prodotti?

Nel testo ANIA, l’oggetto dell’assicurazione RC Prodotti è descritto così:

La Società si obbliga a tenere indenne l’Assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile, ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese) di danni involontariamente cagionati a terzi da difetto dei prodotti descritti in polizza – per i quali l’Assicurato riveste in Italia la qualifica di produttore – dopo la loro messa in circolazione, per morte, per lesioni personali e per distruzione o deterioramento materiale di cose diverse dal prodotto descritto in polizza, rivelatosi difettoso, in conseguenza di un fatto accidentale verificatosi in relazione ai rischi per i quali è stipulata l’assicurazione.

La distanza dal generico Rischio d’Impresa è evidente, nella misura in cui, come dicevamo in apertura, la RC Prodotti si attiva solo in conseguenza di “danni involontariamente cagionati a terzi da difetto dei prodotti”.

Estensioni alla RC Prodotti.

Tuttavia, a parziale deroga di quanto sopra, ci sono tre possibili estensioni alla polizza RC Prodotti, ovvero il Ritiro prodotti, i Danni patrimoniali puri, la Garanzia di fornitura.

Ritiro prodotti

L’estensione Ritiro prodotti è valida anche senza il verificarsi di un danno a terzi. Infatti, la copertura si attiva, come conseguenza di un difetto del prodotto imputabile all’assicurato, al verificarsi di una delle seguenti condizioni:

  • I prodotti abbiano causato un danno a terzi (morte o lesioni personali)
  • Vi sia documentazione inerente l’eventualità che i prodotti assicurati possano causare un danno a terzi (morte o lesioni personali)
  • Il ritiro sia avvenuto per ordine dell’Autorità competente, in seguito ad accertata pericolosità dei prodotti per salute e sicurezza dei lavoratori.
Danni patrimoniali puri

Per i danni patrimoniali puri, solo il mercato assicurativo più all’avanguardia, con cui noi di ASB Broker abbiamo attivato importanti partnership, rilascia coperture come estensione sulla RC Prodotti, sebbene con sottolimiti di indennizzo.

L’estensione Danni patrimoniali puri ha lo scopo di porre generalmente in copertura i rischi derivanti da danni a terzi da interruzione di esercizio totale o parziale (perciò indipendentemente da un danno a cose e/o persone), causati dai prodotti assicurati.

Garanzia Fornitura

Si tratta di una copertura che sconfina negli aspetti contrattuali e che per la natura delle garanzie prestate necessita di un’attenta analisi di tutti gli aspetti contrattuali. È molto difficile ottenerla e laddove venga concessa, presenta costi elevati e prevede sempre una significativa partecipazione al danno dell’Assicurato, mediante franchigie e scoperti.

Anche l’estensione Garanzia Fornitura opera in modo indipendente dal verificarsi di un danno a cose e/o persone. Il suo scopo è garantire la conformità del prodotto rispetto ai requisiti dello stesso richiesti dal committente.

 

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci! Potete farlo ciccando QUI.

 

schermata-2016-10-20-alle-13-07-11

Conosciamo il rischio. VI PORTIAMO AL SICURO.